” Sognando come Audrey” è sul Blog di Casa.it!

Sono davvero onorata di essere stata selezionata dall’autorevole portale immobiliare #Casa.it per un articolo-intervista sul mio lavoro che è comparso ieri sul loro Blog. Questo è il link per andare a leggere cosa c’è stato dietro le quinte. Qui di seguito, sono ancora emozionata, riporto le bellissime parole che mi ha regalato Alessio Piccinato, il mio cliente, che, cresciuto in cantiere per la Risanaedil di Pordenone, sta prendendo una strada tutta sua:

“Sono un investitore immobiliare e mi occupo di flipping. Quando ho acquistato questo piccolo appartamento con l’idea di ristrutturarlo e poi rivenderlo, dovevo fare i conti con due grandi punti interrogativi: come riorganizzare gli spazi ridotti e decidere se includere già l’arredamento o meno. Giulia mi ha fornito un’ottima consulenza su entrambi i fronti, occupandosi sia del progetto che del successivo allestimento. Il risultato è stato, a detta dei visitatori che si sono rapidamente succeduti, sbalorditivo. Giulia è stata in grado di massimizzare gli spazi disponibili e di presentare l’abitazione proprio come si vede nelle riviste, utilizzando solo arredo provvisorio. L’appartamento è stato venduto in tempi molto rapidi (3 settimane) ed è poi stato destinato agli affitti brevi, con ottimi risultati, ospitando tra l’altro per diversi mesi un giocatore della nostra squadra di Pordenone che milita in serie B. Insomma, un’operazione di totale successo per tutti e la conferma che affidarsi ai migliori professionisti fa tutta la differenza del mondo.”

Credo che qualsiasi parola in aggiunta sarebbe di troppo a questo punto, se non: GRAZIE ALESSIO!

Perchè una casa si vende facilmente ed un’altra no?

Ci sono 4 fattori che influiscono sul successo di una compravendita. Alcuni fattori sono immutabili, altri possono fare la differenza.

  • Le qualità intrinseche della casa: zona, età, dimensioni, piano, esposizione,  sono le principali. ( fattori invariabili)
  • Il prezzo ( fattore variabile, modificabile ma non sempre determinante)
  • La commercializzazione ( fattore determinante e variabile), che si divide in due macroaree: investimento in pubblicità, investimento nella preparazione dell’immobile.

Dobbiamo vedere la vendita delle case come un concorso per  talenti dove la concorrente deve dimostrare il suo valore al meglio. Non basta quindi partecipare, come non basta pubblicare le foto sugli annunci pubblicitari per vendere. Per vincere bisogna prepararsi.

Il mio lavoro consiste nella consulenza alla valorizzazione della casa, la sua preparazione. Svelo e metto in luce il talento molto spesso nascosto delle case, pregi spesso evidenti per i suoi proprietari ma  per nulla agli occhi degli acquirenti. Le preparo al debutto, quale in effetti sarà la loro vendita.

Quando si mette in vendita una casa la si espone al pubblico mediante le foto, ma come mai vi sognereste di mostrare in giro una vostra foto in pigiama, appena svegliati la mattina, così non si deve fare con la casa, se si vuole vendere velocemente senza svendere. Bisogna prepararla altrimenti ci si deve aspettare proposte inadeguate e chissà dopo quanto tempo…

La media di tempo di vendita delle case in Italia è di circa 7 mesi, vi sono case vendute in un mese ed altre in anni, cosa fa la differenza?

pexels-karolina-grabowska-5625133

Il fattore Prezzo: è il fattore più importante ma non l’unico. Se una casa è messa in vendita ad un prezzo troppo più alto di quello di mercato non verrà venduta per molto tempo, almeno fino a quando non si porterà la cifra a quella ragionevole, nel frattempo si sarà perso tempo e soldi ( pubblicità, mantenimento e tasse).

Il fattore Concorrenza: da diversi anni oramai vi sono in vendita molte più case rispetto alle necessità delle persone di acquistare casa, molta più concorrenza fa si che i prezzi calino per spuntare una possibilità maggiore di vendita. Questa è una catena d’azioni che porta al ribasso generalizzato, usanza purtroppo molto diffusa  per esigenze di velocità di vendita,  per pigrizia o da chi non conosce altre strategie alternative. 

 

pexels-karolina-grabowska-4386228

 Il fattore Tempo: Il tempo è un fattore da non trascurare affatto poiché gioca sempre contro. 

Aspettare molto tempo per vendere, pensando di non avere fretta è un errore comune. L’errore sta nello trascurare i costi per mantenere la casa tra Imu, spese condominiali, riscaldamento, utenze, manutenzioni. La cosa peggiore è che una casa che è da un po’ di tempo in vendita instilla nella mente dell’acquirente che potrebbe essere perché ha dei problemi e comunque fornirgli un valido motivo per abbassarne il prezzo in fase di proposta.

 

Il fattore Valore: se la casa non verrà valorizzata il rapporto prezzo-condizione non sarà vincente. Viceversa a parità di condizioni quali, ubicazione, dimensione e prezzo, la casa valorizzata risulterà notevolmente più attraente delle concorrenti con la conseguenza che sarà la più ambita e venduta per prima con uno sconto trascurabile.

Facendo emergere i talenti delle case queste si vendono più facilmente. Andy Warhol diceva che “ogni cosa ha la sua bellezza ma non tutti la vedono”, questo vale anche per le case; con il mio intervento svelo elementi importanti che non sono facilmente visibile da tutti, pochi infatti hanno la capacità di immaginarsi ad esempio gli spazi vuoti come potrebbero diventare, quante cose potrebbero contenere, quanto potrebbero rispondere alle loro esigenze ed infine, che non guasta, quanto belli potrebbero essere!

Anticipare i desideri del compratore è fondamentale.

Comprare una casa vuota è simile ad acquistare ad occhi chiusi per un certo verso, non a caso spesso vengo chiamata per fare la consulenza all’acquisto. In quel caso semplifico enormemente la scelta al cliente, ipotizzo istantaneamente le potenzialità della casa, racconto come potrebbe diventare, chiarisco le qualità. Se potessi allacciare al mio cervello un cavetto, come si fa quando si scaricano le foto sul computer, che mostrasse istantaneamente ciò che vedo io, quello che vedo oltre al visibile, sarebbe tanto più facile!

Ma cosa succede a tutti quegli immobili incompresi? Poche persone pensano di farsi aiutare nella comprensione dell’immobile quando ne hanno visto uno di cui sono interessati ma non convinti, sarebbe invece auspicabile che tutti gli immobili invece venissero preparati per dargli l’occasione di farsi vedere da tutti nella loro luce migliore, al posto di venire semplicemente parcheggiati tra gli annunci immobiliari e lasciati al caso…

Analogamente una casa abitata o arredata pesantemente nasconde i pregi intrinseci della casa, quanto la nebbia della pianura padana. Spesso è soffocante, disordinata e piena di oggetti personali che purtroppo allontanano il compratore; compratoreche in visita si sentirà inopportuno ed invadente al posto di sentirsi accolto e già come a casa propria.

Il mio intervento è molto veloce, nel giro di pochi giorni modifico sostanzialmente l’aspetto della tua casa, ottenendo con foto e video mirati un numero di contatti molto elevato in pochissimo tempo. La visita all’immobile confermerà quanto promesso dalle immagini,  il prezzo e il talento del venditore faranno il resto.

Se credi che casa tua meriti di più non hai altra scelta che investire nella sua immagine, ( tra l’1 e il 2 % del suo prezzo),  il beneficio economico che ne trarrai non solo sarà stato conveniente ma ti avrà evitato la seccatura di aspettare molto tempo per veder realizzati i tuoi DESIDERI.