Home Staging, vero o falso?

allestimento per la valorizzazione di una casa in vendita, soggiorno con pavimenti in parquet e marmo, divano tre posti bianco per Home Staging, arredare per far capire gli ingombri e gli spazi che si vanno ad acquistare

L’home stager è la professionista che non vende le case ma le fa vendere a privati/imprese o alle agenzie immobiliari alle migliori condizioni.

Essendo una professione emergente è comprensibile che ci siano dei malintesi, quello che non dovrebbe succedere, e che invece accade purtroppo, è che professionisti si improvvisino in un mestiere che non conoscono e che così inizino a dare delle informazioni errate facendo confusione e del male sia alla professione che al cliente. Stanno aumentando sia corsi che casi di home staging scadenti o fai da te ridicoli ed imbarazzanti, fotografati e con impresso anche il logo dell’agenzia, che spesso è ignara del fatto di fare una pessima figura che andrà a ripercuotersi nella sua reputazione.

Fai scorrere il cursore per vedere il prima e il dopo

Ma come fare a capire se l’home stager sia un professionista e non un improvvisato?  Anche se il professionista potrà essere un buon architetto o designer d’interni non è detto che sia un home stager qualificato. Le competenze devono includere anche il marketing, la psicologia cognitiva, la comunicazione visiva, styling e fondamentale la conoscenza approfondita del mercato immobiliare di riferimento; se formata si può occupare anche del servizio fotografico, del testo dell’annuncio con un buon copywrighting e del video per eccellere al massimo. Prima di assumere un professionista, o frequentare un suo corso, è consigliato leggere il curriculum vitae, i corsi specifici effettuati da docenti a loro volta qualificati e noti, i lavori effettuati, le recensioni, i risultati dei lavori in termini di tempo ed economici! Dovrebbe avere un sito e  delle pagine social dedicate all’home staging! 

Fai scorrere il cursore per vedere il prima e il dopo

In Italia esistono due associazioni nazionali, l’Associazione Nazionale Home Staging Lovers di cui faccio parte dal 2017 è riconosciuta dal Ministero dello sviluppo economico. E’ in qualche modo una garanzia di qualità del servizi erogato dal suo socio. Infatti la sola iscrizione non è affatto agevole, prevede aver frequentato solo corsi accreditati di cui l’Associazione conosce il programma e i docenti, in alternativa, per chi è già un professionista, si può fornire una documentazione completa e dettagliata seguendo le richieste dell’Associazione su tre lavori effettuati, poi aspettare la risposta da parte del comitato di formazione permanente. Per mantenere l’iscrizione annuale inoltre bisogna seguire i corsi di aggiornamento valutati in kpi. E’ naturale che scegliere una professionista che è stata passata ai raggi X da alcuni dei più importanti professionisti italiani competenti e attivi, può dare una certa garanzia. Per gli addetti al settore è facile scovare, ad esempio, i casi più subdoli di lavori svolti apparentemente carini ma che con l’home staging non hanno molto da spartire. Perché anche l’home Staging ha le sue regole, e solo chi le conosce è in grado di valutare un lavoro.

Fai scorrere il cursore per vedere il prima e il dopo

Per vendere un immobile bisogna per primo attrarre gli interessati, colpirli con l’effetto Wow studiato su misura, chiarire gli spazi e  informare. Con l’allestimento corretto si rende visibile a tutti le qualità della casa in vendita, rispondendo ai molteplici dubbi dei compratori che non riescono ad immaginare gli spazi vuoti come potrebbero diventare, quali mobili contenere e di che dimensioni. Con l’allestimento, che andrà smontato solo dopo la vendita, l’home stager rende la casa più attraente per il pubblico mirato in modo tale che l’immobile risulti i migliore fra i pari, e che le sue foto, anche se in mezzo alle altre, siano notate a colpo d’occhio.  Mostrando al meglio l’immobile, la vendita  avviene in media nazionale ad 1/4 del tempo ed alla cifra desiderata: l’acquirente si sente più sicuro nell’affrontare la spesa poiché più consapevole della scelta, gradisce il servizio prestatogli. Riducendo i motivi per fare leva sui difetti veri o presunti si riduce di conseguenza la trattativa sul prezzo. Una casa valorizzata male, o per nulla, viene al contrario spesso svenduta, un gran peccato! 

Fai scorrere il cursore per vedere il prima e il dopo

Per motivi che puoi ben comprendere non posso pubblicare esempi di lavori non consoni, tuttavia se ti sei interessato e vuoi saperne di più sarò lieta di rispondere ai tuoi quesiti e toglierti la curiosità in privato!

Articolo a cura dell’Architetto – Home Stager Giulia Giavito

Perchè una casa si vende facilmente ed un’altra no?

traguardo

Ci sono 4 fattori che influiscono sul successo di una compravendita. Alcuni fattori sono immutabili, altri possono fare la differenza.

  • Le qualità intrinseche della casa: zona, età, dimensioni, piano, esposizione,  sono le principali. ( fattori invariabili)
  • Il prezzo ( fattore variabile, modificabile ma non sempre determinante)
  • La commercializzazione ( fattore determinante e variabile), che si divide in due macroaree: investimento in pubblicità, investimento nella preparazione dell’immobile.

Dobbiamo vedere la vendita delle case come un concorso per  talenti dove la concorrente deve dimostrare il suo valore al meglio. Non basta quindi partecipare, come non basta pubblicare le foto sugli annunci pubblicitari per vendere. Per vincere bisogna prepararsi.

Il mio lavoro consiste nella consulenza alla valorizzazione della casa, la sua preparazione. Svelo e metto in luce il talento molto spesso nascosto delle case, pregi spesso evidenti per i suoi proprietari ma  per nulla agli occhi degli acquirenti. Le preparo al debutto, quale in effetti sarà la loro vendita.

Quando si mette in vendita una casa la si espone al pubblico mediante le foto, ma come mai vi sognereste di mostrare in giro una vostra foto in pigiama, appena svegliati la mattina, così non si deve fare con la casa, se si vuole vendere velocemente senza svendere. Bisogna prepararla altrimenti ci si deve aspettare proposte inadeguate e chissà dopo quanto tempo…

La media di tempo di vendita delle case in Italia è di circa 7 mesi, vi sono case vendute in un mese ed altre in anni, cosa fa la differenza?

pexels-karolina-grabowska-5625133

Il fattore Prezzo: è il fattore più importante ma non l’unico. Se una casa è messa in vendita ad un prezzo troppo più alto di quello di mercato non verrà venduta per molto tempo, almeno fino a quando non si porterà la cifra a quella ragionevole, nel frattempo si sarà perso tempo e soldi ( pubblicità, mantenimento e tasse).

Il fattore Concorrenza: da diversi anni oramai vi sono in vendita molte più case rispetto alle necessità delle persone di acquistare casa, molta più concorrenza fa si che i prezzi calino per spuntare una possibilità maggiore di vendita. Questa è una catena d’azioni che porta al ribasso generalizzato, usanza purtroppo molto diffusa  per esigenze di velocità di vendita,  per pigrizia o da chi non conosce altre strategie alternative. 

 

pexels-karolina-grabowska-4386228

 Il fattore Tempo: Il tempo è un fattore da non trascurare affatto poiché gioca sempre contro. 

Aspettare molto tempo per vendere, pensando di non avere fretta è un errore comune. L’errore sta nello trascurare i costi per mantenere la casa tra Imu, spese condominiali, riscaldamento, utenze, manutenzioni. La cosa peggiore è che una casa che è da un po’ di tempo in vendita instilla nella mente dell’acquirente che potrebbe essere perché ha dei problemi e comunque fornirgli un valido motivo per abbassarne il prezzo in fase di proposta.

 

Il fattore Valore: se la casa non verrà valorizzata il rapporto prezzo-condizione non sarà vincente. Viceversa a parità di condizioni quali, ubicazione, dimensione e prezzo, la casa valorizzata risulterà notevolmente più attraente delle concorrenti con la conseguenza che sarà la più ambita e venduta per prima con uno sconto trascurabile.

Facendo emergere i talenti delle case queste si vendono più facilmente. Andy Warhol diceva che “ogni cosa ha la sua bellezza ma non tutti la vedono”, questo vale anche per le case; con il mio intervento svelo elementi importanti che non sono facilmente visibile da tutti, pochi infatti hanno la capacità di immaginarsi ad esempio gli spazi vuoti come potrebbero diventare, quante cose potrebbero contenere, quanto potrebbero rispondere alle loro esigenze ed infine, che non guasta, quanto belli potrebbero essere!

Anticipare i desideri del compratore è fondamentale.

Comprare una casa vuota è simile ad acquistare ad occhi chiusi per un certo verso, non a caso spesso vengo chiamata per fare la consulenza all’acquisto. In quel caso semplifico enormemente la scelta al cliente, ipotizzo istantaneamente le potenzialità della casa, racconto come potrebbe diventare, chiarisco le qualità. Se potessi allacciare al mio cervello un cavetto, come si fa quando si scaricano le foto sul computer, che mostrasse istantaneamente ciò che vedo io, quello che vedo oltre al visibile, sarebbe tanto più facile!

Ma cosa succede a tutti quegli immobili incompresi? Poche persone pensano di farsi aiutare nella comprensione dell’immobile quando ne hanno visto uno di cui sono interessati ma non convinti, sarebbe invece auspicabile che tutti gli immobili invece venissero preparati per dargli l’occasione di farsi vedere da tutti nella loro luce migliore, al posto di venire semplicemente parcheggiati tra gli annunci immobiliari e lasciati al caso…

 

Analogamente una casa abitata o arredata pesantemente nasconde i pregi intrinseci della casa, quanto la nebbia della pianura padana. Spesso è soffocante, disordinata e piena di oggetti personali che purtroppo allontanano il compratore; compratoreche in visita si sentirà inopportuno ed invadente al posto di sentirsi accolto e già come a casa propria.

Il mio intervento è molto veloce, nel giro di pochi giorni modifico sostanzialmente l’aspetto della tua casa, ottenendo con foto e video mirati un numero di contatti molto elevato in pochissimo tempo. La visita all’immobile confermerà quanto promesso dalle immagini,  il prezzo e il talento del venditore faranno il resto.

Se credi che casa tua meriti di più non hai altra scelta che investire nella sua immagine, ( tra l’1 e il 2 % del suo prezzo SE ORA E’ VUOTA; SE ABITATA, DA QUALCHE CENTINAIO DI EURO IN SU, dipende dalle dimensioni ),  il beneficio economico che ne trarrai non solo sarà stato conveniente ma ti avrà evitato la seccatura di aspettare molto tempo per veder realizzati i tuoi DESIDERI.

QUESTA voglio proprio VE(N)DERLA!

Con i nuovi limiti per gli spostamenti imposti dal Governo il settore immobiliare delle compravendite sta avendo una brusca frenata, tuttavia moltissime persone cercano ancora casa, hanno necessità di trasferirsi per moltissime ragioni e non smettono di cercare!

Ma… per quale casa vale la pena rischiare e fare tanta fatica?

SE vuoi VENDERE casa in tempi di CoronaVirus in cui l’asticella si è alzata notevolmente DEVI utilizzare le strategie migliori!

Le persone hanno più tempo, internet è una grande risorsa… i miei risultati fino ad ora sono strabilianti, vendite alla prima visita, in tre settimane, il tempo più lungo 75 giorni…100% di venduto, al miglior prezzo di mercato!

Valorizzare una casa e renderla attraente tanto da far innamorare il futuro compratore è la mia specialità, l’allestimento rimane fino alla vendita o fino a fine contratto, le Foto ed i Video che fornisco sono il top nel mercato locale, chi si accontenta… gode poco!

La domanda che ti starai facendo è, si tutto bellissimo ma quanto mi costa? Nel dettaglio te lo potrò dire solo dopo il sopralluogo, in linea generale se mi fornirai tramite mail la planimetria ed alcune foto (come da me richieste), ma in assoluto: meno del primo abbassamento del prezzo che sarai costretto a fare dopo molti mesi in cui la casa non sarà venduta, e, credimi, l’investimento si ripagherà da solo! I contatti che avrai saranno il numero maggiore possibile, non vi è un’altra tecnica attuale che superi le statistiche nazionali! Venderai nel 92% delle probabilità 4 volte più velocemente! Per sapere qualche cifra vai nel menù, clicca su “Home Staging” e poi “Costi”.

“Tutte le case sono belle ma non tutti riescono a vederlo”

” I dettagli fanno la perfezione, la perfezione non è un dettaglio” Leonardo da Vinci

Home stager per passione

Da piccola giocavo con i Lego, costruivo casette, cercavo di ricreare
quella atmosfera che tanto mi piaceva nella casetta metallica col tetto rosso del mio asilo.

image

A sei anni sapevo avrei fatto l’architetto per dare a tutti l’opportunità di stare bene, al sicuro, dentro la propria “casetta”.
Ora l’architetto lo “faccio” sul serio, con lo spirito e l’entusiasmo di
allora. Mi piace giocare ancora molto e vedere il sorriso delle persone che
si riconoscono ed apprezzano il mio lavoro.
Alcune cose non cambiano ed io mi ritrovo spesso ad ammirare le cose belle, quelle che ti fanno vivere nel tuo sogno, ti fanno stare bene.

L’Home Staging accumuna molte delle mie passioni, è  “ il metodo”  con cui trasformiamo la tua casa per avviarla alla vendita.

Un pò come si fa con  i Lego, se la costruzione non piace si trasforma e si ricrea togliendo ed aggiungendo mattoncini. Un servizio unico  per i proprietari e gli intermediari che aumenta la percezione del valore della casa diminuendo il tempo della compravendita, ricrea i corretti equilibri tra gli spazi e dona armonia alla casa, valorizzandola con le mosse giuste per concludere la vendita o l’affitto nel minor tempo possibile ed al miglior prezzo.

Se desideri maggiori informazioni sul servizio di Home staging puoi visitare la pagina dedicata o contattarmi, sarò felice di illustrarti i vantaggi che potrai ottenere scegliendo il nostro supporto.

Giulia Giavito Architetto